Le inchieste di Pubblico Bene

Le inchieste di pubblicobene.it

27 febbraio e 2 marzo 2013 Cinema Lumière | Bologna

Le inchieste di pubblicobene.it

27 febbraio e
2 marzo 2013

CINEMA LUMIÈRE / VIA AZZO GARDINO 65, BOLOGNA

Proiezione delle prime 10 inchieste e incontri con gli autori all'interno di
VISIONI ITALIANE / 19° concorso nazionale per corto e mediometraggi

Programma

MERCOLEDÌ
27 febbraio
Ore 15:00 Pubblico Bene - progetto sperimentale di giornalismo d'inchiesta finanziato dai lettori
Presentazione e introduzione all'evento
Ore 15:30
SE L'INQUILINO PAGA PIÙ DEL PADRONE (15')
di Enrico De Donà
LA SITUAZIONE ABITATIVA A BOLOGNA (15')
di Michele Lapini
LA CASA IN COLLINA DEI FOLLI REI (audiodocumentario, sintesi di 5’)
di Cristina Lasagni e la redazione di Psicoradio
VARIANTE DI VALICO, UN PAESE IN BILICO (8')
di Alessandro Vincenzi e Tullia Costa
LA MEMORIA E LA FERITA DELLE OFFICINE GRANDI RIPARAZIONI DI BOLOGNA (presentazione da web, 5')
di Lou Del Bello
I TREPUNTIFICI, LA VITA MERAVIGLIOSA DEGLI INSEGNANTI PRECARI (14')
di Enrico Bandini e Giulia Zaccariello
Ore 18:00
Fare inchiesta: quali forme, quale finanziamento?
Incontro con Alberto Nerazzini (Report, Rai3) e Luca Rosini (Piazza Pulita, la7)
Ore 19:30
Aperitivo
Nel corso della serata saranno raccolte idee e nuove proposte d’inchiesta
Con Maudit Production
SABATO
2 marzo
Ore 09:30 Pubblico Bene. Fare inchiesta: incontro e proiezioni
BOLOGNA LONDRA IN BICI (15’)
di Caterina Monzani
È IL TEMPO DELLE ZUCCHINE, INDAGINE SUGLI ORTI IN CITTÀ (25')
di Collettivo Trame Urbane (25')
LA SUSSIDIARIETÀ AI TEMPI DELLA CRISI (19')
di Giovanni Stinco
LA DEMOCRAZIA IMPERFETTA, VOTARE PER L'ACQUA PUBBLICA E VEDERE CHE NIENTE CAMBIA (25')
di Giusi Marcante e Giovanni Stinco (25')
Ore 12:45 Incontro con il pubblico e raccolta di nuove proposte d’inchiesta

*L'ingresso in sala è gratuito

Inchieste

SE L'INQUILINO PAGA PIÙ DEL PADRONE

Autore: Enrico De Donà
Riprese e montaggio: Alberto Mussolini
Nel paese dove tutti parlano di IMU stai a vedere che alla fine chi vive di rendita sugli affitti paga meno tasse del lavoratore dipendente. Microstoria, declinata sul territorio bolognese, di un privilegio che il passato governo non si è proprio sentito di eliminare.

LA SITUAZIONE ABITATIVA A BOLOGNA

Autore: Michele Lapini
È proprio il caso di dirlo: “troppe case senza gente, troppa gente senza case”. Nella ricca Bologna il disagio abitativo rappresenta un'emergenza invisibile, che fa parlare di sé solo quando le occupazioni abitative vengono sgomberate e la politica stenta a trovare soluzioni al problema.

LA CASA IN COLLINA DEI FOLLI REI

Autore: Cristina Lasagni e la redazione di Psicoradio
Il decreto "svuotacarceri" del ministro Severino prevede il "superamento” di tutti i 6 ospedali psichiatrici giudiziari italiani. Circa 1500 internati dovranno essere trasferiti in strutture più piccole. Casa Zacchera a Castrocaro è da cinque anni un'alternativa già esistente agli OPG. Cosa succede in questa comunità originale? Che rapporti ci sono con gli abitanti dei paesi vicini?

VARIANTE DI VALICO: UN PAESE IN BILICO

Foto e Video: Alessandro Vincenzi
Testi e interviste: Tullia Costa
La storia, i diritti e le emozioni degli abitanti di un piccolo paese dell'Appennino calpestati dall'arroganza e dagli interessi di una grande opera raccontati in un intreccio di foto, video, audio-interviste e testo scritto.

LA MEMORIA E LA FERITA DELLE OFFICINE GRANDI RIPARAZIONI DI BOLOGNA

Autore: Lou Del Bello
Dalle Officine Grandi Riparazioni di Bologna sono passate le carrozze di tutta Italia: negli anni Ottanta i ferrovieri rimuovevano l'amianto di cui erano rivestite, senza chiedersi perché. È così che sono morte e muoiono ancora oggi centinaia di persone, proprio di fianco a noi, in una strage silenziosa che nessuno vuole ricordare. I loro volti e le loro storie sono conservate nel museo segreto di uno dei dipendenti: Salvatore Fais.

I TREPUNTIFICI: LA VITA MERAVIGLIOSA DEGLI INSEGNANTI PRECARI

Autore: Enrico Bandini
Riprese e montaggio: Giulia Zaccariello
In tempi di precariato nella scuola, per alcuni enti e università il vero business sono i corsi di perfezionamento online. Costano dai 400 ai 1500 euro e consentono di accumulare fino a un massimo di 10 punti in graduatoria. Oltre 200 mila insegnanti li hanno frequentati, ma molti ne denunciano la scarsa validità sul piano formativo.

BOLOGNA LONDRA IN BICI

Autore: Caterina Monzani
Bologna Londra in bici esplora le due città nel loro sforzo di stabilire la bicicletta come una forma di trasporto pratica e accettata e per capire quali sono i requisiti imprescindibili che rendono una città bici-friendly.

È IL TEMPO DELLE ZUCCHINE: INDAGINE SUGLI ORTI IN CITTÀ

Autore: Collettivo Trame Urbane
Anche in Italia la voglia di riappropriarsi di spazi e di agire attivamente nella propria città diviene atto politico. Esprime la voglia di ripensare la città come luogo di produzione. La pratica agricola in città invita a ripensare le relazioni con lo spazio fisico e sociale. Le nostre abitudini, i nostri bisogni, i nostri consumi ci inducono a consumare gli spazi piuttosto che a viverli. L'orto in città può scardinare questa visione

LA SUSSIDIARIETÀ AI TEMPI DELLA CRISI

Autore: Giovanni Stinco
Un'inchiesta che tenta di spiegare il significato di "sussidiarietà" partendo da Bologna, città vetrina del centro sinistra che del proprio welfare ha sempre fatto un vanto. Dietro un termine buono per tutte le stagioni, si nascondono scelte importanti e spesso poco discusse: il rapporto pubblico-privato, la qualità di un lavoro sempre più precario, i servizi sociali forniti ai cittadini te il loro costo.

LA DEMOCRAZIA IMPERFETTA. VOTARE PER L'ACQUA PUBBLICA
E VEDERE CHE NIENTE CAMBIA

Autore: Giusi Marcante
Riprese e montaggio: Giovanni Stinco
A due anni dal voto referendario sull'acqua pubblica nulla è cambiato. Eppure la volontà dei 27 milioni di italiani che si sono recati alle urne era chiarissima. Un'inchiesta che mostra come le istituzioni hanno aggirato un voto di massa senza passare dalla parte del torto.

Informazioni

Pubblicobene.it è un progetto di giornalismo di inchiesta che, per finanziare i propri contenuti, si basa sul contributo di lettori e utenti. Pubblicare bene significa pagare chi realizza un lavoro di inchiesta, far partecipare attivamente la comunità di lettori, raccontare storie per offire alla discussione dei contenuti di interesse generale.

Pubblicobene.it fino ad ora ha parlato soprattutto di Bologna e dintorni, sollevando però temi e questioni che vanno oltre il locale. Vogliamo crescere e diffonderci, con l’aiuto e la partecipazione di chi ci crede, anche altrove.

Scriveteci a redazione@pubblicobene.it
Seguiteci su facebook e twitter

Le inchieste di Pubblicobene.it è un'evento curato da
Associazione Pubblico Bene

Pubblico Bene

www.pubblicobene.it

Ringraziamenti

L'evento è stato realizzato grazie al sostegno di:
Regione Emilia Romagna - Bando Geco
Cineteca di Bologna
ed è ospitato all'interno del Festival VISIONI ITALIANE 2013
Visioni Italiane 2013

Scarica il programma del Festival